Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Albo Consolare - parte generale

 

Albo Consolare - parte generale
  • Con Decreto del Presidente della Repubblica del 21 novembre 2018, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 272 del 22 novembre, sono stati convocati per il giorno di domenica 20 gennaio 2019, a norma dell'art. 86 del D.P.R. 30 marzo 1957, n. 361, i comizi per l’elezione suppletiva della Camera dei deputati nel collegio uninominale 01 – Cagliari della XXVI circoscrizione Sardegna, a seguito delle dimissioni di un deputato del mandato parlamentare.

    Detto collegio uninominale comprende otto comuni:Cagliari, Maracalagonis, Monserrato, Quartucciu, Quartu Sant’Elena, Sinnai, Burcei e Villasimius.

    Le operazioni di votazione si svolgeranno nella sola giornata di domenica 20 gennaio 2019, dalle ore 7 alle ore 23.

    Si informa altresì che con Decreto del Presidente Vicario della Giunta regionale d'Abruzzo n. 72 del 21 settembre 2018 sono stati convocati per il giorno di domenica 10 febbraio 2019 i comizi per l’elezione del Presidente della Giunta e del Consiglio della Regione Abruzzo. Le operazioni di votazione si svolgeranno nella predetta giornata di domenica dalle ore 7 alle ore 23.

    La società TRENORD informa che, in occasione di tali consultazioni, sarà possibile emettere biglietti a TARIFFA SPECIALE ELETTORI – 60%.

    Si rammenta che tale tariffa, riservata agli elettori residenti sul territorio nazionale (e residenti all’estero) che si recano nelle località sede elettorale di iscrizione per esercitarvi il diritto di voto, è valida sui servizi Trenord (ad esclusione del servizio Malpensa) e sarà in vendita presso tutte le biglietterie Trenord, nonché a bordo treno.

    La tariffa elettori dovrà essere rilasciata per la destinazione che serve la località del seggio elettorale oppure, ove non sia possibile, per la stazione di allacciamento con altre Amministrazioni.

    Biglietti per elettori residenti nel territorio nazionale

    I biglietti hanno un periodo di utilizzazione di venti giorni. Tale periodo decorre, per il viaggio di andata, dal decimo giorno antecedente il giorno di votazione (questo compreso) e per il viaggio di ritorno dal decimo giorno successivo al giorno di votazione (quest’ultimo escluso), pertanto:

    Elezioni del 20 gennaio 2019:

    Il viaggio di andata non può essere effettuato prima del 11.01.2019 e quello di ritorno oltre il 31.01.2019.

    Elezioni del 10 febbraio 2019:

    Il viaggio di andata non può essere effettuato prima del 01.02.2019 e quello di ritorno entro il 20.02.2019.

    Biglietti per elettori residenti all’estero

    Per gli elettori provenienti dall’estero, il viaggio di andata può essere effettuato al massimo un mese prima del giorno di apertura del seggio elettorale e quello di ritorno al massimo un mese dopo il giorno di chiusura.

    In ogni caso, sia per gli elettori che si spostano in ambito nazionale che per quelli provenienti dall’estero, il viaggio di andata deve essere completato entro l’orario di chiusura delle operazioni di votazione e quello di ritorno non può avere inizio se non dopo l’apertura del seggio elettorale.

  • Il Consolato d’Italia ad Izmir, nell’ambito delle attività di promozione esterna è solito realizzare, nel corso dell’anno, eventi artistico-culturali, promozionali e divulgativi di elevato profilo istituzionale. A tale scopo, anche per l’anno 2019 questo Consolato intende avvalersi della collaborazione e o sponsorizzazione da parte di soggetti pubblici o privati interessati che, dietro corrispettivo in denaro, intendano promuovere la propria immagine attraverso la pubblicazione del proprio logo sugli inviti od altra modalità comunicativa. I dettagli sono riportati nel documento allegato (clicca qui), denominato Avviso Pubblico 2019 e che contiene il quadro di riferimento per l’accordo di collaborazione.
    I soggetti interessati ad essere contattati per collaborare con questo Consolato sono invitati a trasmettere una propria manifestazione di interesse al seguente indirizzo email: segreteria.izmir@esteri.it
    La manifestazione di interesse dovrà riportare ogni elemento utile per identificare il soggetto, con specifica indicazione del settore di attività di competenza. La presente comunicazione non impegna in alcuno modo il Consolato, il quale si riserva di contattare gli interessati in occasione della programmazione degli eventi secondo le modalità sopra riportate.
    In caso di manifestazione di interesse ritenuta meritevole di approfondimento, i soggetti verranno pertanto contattati con apposita comunicazione alla quale, ricorrendone le condizioni, seguirà invio formale dell’Avviso pubblico 2019 per la relativa accettazione e cui farà seguito la stipula di un apposito contratto, che acquisterà efficacia con la firma del soggetto interessato. Si precisa infine, che il Consolato è obbligato a non invitare i soggetti le cui attività possano costituire fonte di conflitti di interesse, pregiudizio o danno all’immagine –anche potenziali – alle attività di questa Sede o che possano rivelarsi contrarie ai principi generali dell’ordinamento.

  • Si informa l'utenza che, con Decreto del Presidente della Repubblica del 21 novembre 2018, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 272 del 22 novembre, sono stati convocati per il giorno di domenica 20 gennaio 2019, a norma dell'art. 86 del D.P.R. 30 marzo 1957, n. 361, i comizi per l’elezione suppletiva della Camera dei deputati nel collegio uninominale 01 – Cagliari della XXVI circoscrizione Sardegna, a seguito delle dimissioni di un deputato del mandato parlamentare.

    Detto collegio uninominale comprende otto comuni: Cagliari, Maracalagonis, Monserrato, Quartucciu, Quartu Sant’Elena, Sinnai, Burcei e Villasimius.

    Le operazioni di votazione si svolgeranno nella sola giornata di domenica 20 gennaio 2019, dalle ore 7 alle ore 23. Le operazioni di scrutinio avranno inizio nella stessa giornata di domenica, subito dopo la chiusura della votazione e l’accertamento del numero dei votanti.

    Con l’occasione, si informa altresì che con Decreto del Presidente Vicario della Giunta regionale d'Abruzzo n. 72 del 21 settembre 2018 sono stati convocati per il giorno di domenica 10 febbraio 2019 i comizi per l’elezione del Presidente della Giunta e del Consiglio della Regione Abruzzo. Le operazioni di votazione si svolgeranno nella predetta giornata di domenica dalle ore 7 alle ore 23 e le operazioni di scrutinio avranno inizio subito dopo la chiusura della votazione e l’accertamento del numero dei votanti. L’organizzazione della consultazione è rimessa alla competenza della stessa Regione, che si avvarrà del supporto tecnico degli Uffici centrali e periferici dell’Amministrazione dell' Interno.

  • Con decreto del Prefetto di Latina del 15 novembre, sono stati convocati per domenica 6 gennaio 2019 i comizi per la rinnovazione delle operazioni per l'elezione del sindaco e del consiglio comunale di Cisterna di Latina in quattro delle trentatré sezioni del Comune stesso, a seguito della sentenza del T.A.R. Lazio, Sezione Staccata di Latina (Sezione Prima), n. 575 dell'8 novembre 2018, che ha annullato le operazioni svoltesi nelle anzidette sezioni il 10 giugno scorso. Gli elettori interessati, da ammettere a rinnovo elettivo nelle anzidette quattro sezioni, sono 3.132.

    L'eventuale turno di ballottaggio per l'elezione del sindaco si svolgerà domenica 20 gennaio 2019 e interesserà gli elettori, in numero complessivo di 28.687, aventi diritto al voto, alla data del 10 giugno 2018, in tutte le trentatré sezioni del Comune.

    Le operazioni di votazione si svolgeranno, sia il 6 gennaio che in occasione dell'eventuale turno di ballottaggio del 20 gennaio 2019, nella sola giornata di domenica, dalle ore 7 alle ore 23, ai sensi dell'art.1, comma 399, della legge 27 dicembre 2013, n. 147 (Legge di stabilità 2014). Le operazioni di scrutinio avranno inizio nella stessa giornata di domenica, subito dopo la chiusura della votazione e l'accertamento del numero dei votanti.

  • Si informano i connazionali che sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana - 4' Serie Speciale "Concorsi ed esami" del 6 novembre 2018 - è stato pubblicato un bando di concorso, per esami, per il conferimento di 81 posti di medici della carriera dei medici della Polizia di Stato, indetto con decreto del Capo della Polizia - Direttore Generale della Pubblica Sicurezza del 5 novembre 2018. Il testo del bando è consultabile sul sito Internet della Polizia di Stato (www.poliziadistato.it - alla voce "concorsi").

    Gli eventuali candidati che si trovano all'estero dovranno compilare le relative domande di ammissione al concorso e trasmetterle entro il termine di 30 giorni - e che decorre dal giorno successivo alla data di pubblicazione del presente bando sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana - utilizzando esclusivamente la procedura informatica disponibile all'indirizzo: http://concorsionline.poliziadistato.it  (cliccare sull'icona "Concorso pubblico").

    Al termine della procedura informatica, il candidato potrà accedere unicamente tramite il Sistema Pubblico di Identità Digitale (SPID), con le relative credenziali (username e password), che dovrà previamente ottenere rivolgendosi a uno degli identily provider accreditati presso l'Agenzia per l'Italia Digitale(A.G.I.D.), come da informazioni presenti sul sito istituzionale www.spid.gov.it .

    Una volta completata la suddetta procedura online, il candidato potrà scaricare e stampare copia della domanda inviata.

    Qualora il candidato volesse modificare la domanda già trasmessa, dovrà annullare la precedente e inviarne una nuova versione, entro il termine perentorio indicato nel bando, trascorso il quale il sistema informatico non riceverà più dati.

  • Si informa l'utenza che, facendo seguito alla comunicazione relativa al turno elettorale straordinario di domenica 21 ottobre 2018 nei comuni sciolti per infiltrazione e condizionamento di tipo mafioso - ex. art. 143, comma, 10, d.lgs. 18 agosto 2000, n. 267 -, il Ministero dell'Interno ha comunicato che domenica 4 novembre 2018 si terrà il turno di ballottaggio per l'elezione del sindaco del comune di Marano di Napoli (NA).

    Le operazioni di votazione si svolgeranno nella sola giornata di domenica 4 novembre, dalle ore 7 alle ore 23. Lo scrutinio avrà inizio nella stessa giornata, dopo la chiusura della votazione e l'accertamento del numero di votanti.

  • Si comunica all'utenza che la Società AISCAT ha informato di aderire alle richieste di esenzione dal pedaggio per gli elettori residenti all'estero, con le stesse modalità applicate nelle precedenti tornate elettorali, anche in occasione delle elezioni nel Comune di Gaby, previste per domenica 11 novembre 2018, con eventuale turno di ballottaggio domenica 25 novembre 2018.

  • Si comunica all'utenza che la Società AISCAT ha informato di aderire alle richieste di esenzione dal pedaggio per gli elettori residenti all'estero, con le stesse modalità applicate nelle precedenti tornate elettorali, anche in occasione delle consultazioni elettorali e refendarie qui di seguito indicate:

    - elezioni nei comuni di Marano di Napoli (NA); Rizziconi, Canolo, Gioia Tauro, Laureana di Borrello e Bova Marina (RC); Nicotera e Tropea (VV); San Felice a Cancello (CE); Sorbo San Basile (CZ); Parabita (LE), previste per domenica 21 ottobre 2018 con eventuale turno di ballottaggio domenica 4 novembre 2018;

    - referendum popolare in tutti i Comuni della Provincia Verbano Cusio Ossola per il distacco della Provincia dalla Regione Piemonte e l'aggregazione alla Lombardia, previsto per domenica 21 ottobre 2018;

    - elezioni per il rinnovo del Consiglio provinciale e il Presidente della Provincia di Trento e del Consiglio provinciale di Bolzano, previste per domenica 21 ottobre 2018.

  • Si informa l'utenza che la Regione Siciliana ha comunicato la data di svolgimento delle elezioni amministrative nei Comuni di Corleone e Palazzo Adriano, fissate con Decreto n. 269 del 27 settembre 2018 (clicca qui), per il giorno 25 novembre 2018, dalle ore 7.00 alle ore 23.00.

    Per ulteriori dettagli si invita alla lettura del testo del Decreto.

  • REFERENDUM COMUNALE CONSULTIVO DELL’ 11 NOVEMBRE 2018

    Con Ordinanza della Sindaca di Roma Capitale n. 17 del 30/1/2018 sono stati indetti due referendum consultivi di interesse cittadino in materia di trasporto pubblico, promossi dal comitato "Mobilitiamo Roma".

    I due referendum, in base all’Ordinanza sindacale n. 101 del 1/6/2018, avranno luogo in Roma il giorno di domenica 11 novembre 2018 ed avranno ad oggetto i seguenti quesiti:

    Quesito 1:

    "Volete voi che Roma Capitale affidi tutti i servizi relativi al trasporto pubblico locale di superficie e sotterraneo ovvero su gomma e rotaia mediante gare pubbliche, anche a una pluralità di gestori e garantendo forme di concorrenza comparativa, nel rispetto della disciplina vigente a tutela della salvaguardia e della ricollocazione dei lavoratori nella fase di ristrutturazione del servizio?"

    Quesito 2:

    "Volete voi che Roma Capitale, fermi restando i servizi relativi al trasporto pubblico locale di superficie e sotterraneo ovvero su gomma e rotaia comunque affidati, favorisca e promuova altresì l’esercizio di trasporti collettivi non di linea in ambito locale a imprese operanti in concorrenza?"

    La votazione avrà inizio alle ore 8:00 dell’11 novembre 2018 e si protrarrà fino alle ore 20:00 dello stesso giorno.

    I cittadini residenti all’estero, iscritti all’AIRE e nelle Liste Elettorali di Roma Capitale, potranno partecipare alla votazione, recandosi presso la sezione elettorale di appartenenza ed esibendo la tessera elettorale personale già in loro possesso o che potrà essere ritirata presso l’ufficio Elettorale comunale in via Luigi Petroselli, 50 oppure presso uno degli uffici anagrafici municipali, ove potranno essere richieste anche tutte le informazioni relative allo svolgimento dei referendum.

    Per ritirare la tessera elettorale personale sarà necessario esibire il passaporto o altro documento di riconoscimento in corso di validità.

    Per tutte le informazioni sui referendum dell’11 novembre 2018 si rimanda comunque alla consultazione del sito istituzionale di Roma Capitale www.comune.roma.it

  • Per domenica 21 ottobre 2018 sono state convocate le seguenti consultazioni:

    · Turno elettorale straordinario nei comuni sciolti per infiltrazione e condizionamento di tipo mafioso, ex art.43, comma 10, del decreto legislativo 18 agosto 2000, n. 267, con eventuale ballottaggio il 4 novembre 2018.

    · Referendum ex art. 132, secondo comma, della Costituzione per il distacco della provincia del Verbano Cusio Ossola dalla Regione Piemonte e la sua aggregazione alla Regione Lombardia;

    · Elezioni del consiglio provinciale e del presidente della provincia di Trento e del consiglio provinciale di Bolzano.

    Disposizioni applicabili

    Alle elezioni di cui trattasi è applicabile la ‘’Disciplina per i viaggi degli elettori’’ di cui all’Ordine di Servizio n.31/2012 dell’11 aprile 2012 e successive modifiche, che è consultabile anche sul sito www.trenitalia.com nella sezione informazioni.

    Validità dei biglietti

    Biglietti per elettori residenti nel territorio nazionale

    I biglietti, con l’agevolazione per gli elettori, possono essere acquistati per viaggi da effettuare nell’arco temporale di venti giorni a ridosso dei giorni di votazione. Tale periodo decorre, per il viaggio di andata, dal decimo giorno antecedente il giorno di votazione (questo compreso) e per il viaggio di ritorno fino alle ore 24 del decimo giorno successivo al giorno di votazione (quest’ultimo escluso).

    Elezioni del 21 ottobre 2018:

    Il viaggio di andata non può essere effettuato prima del 12 ottobre 2018 e quello di ritorno oltre il 31 ottobre 2018.

    Ballottaggio 4 novembre 2018:

    Il viaggio di andata non può essere effettuato prima del 26 ottobre 2018 e quello di ritorno oltre il 14 novembre 2018.

    Biglietti per elettori residenti all’estero

    I biglietti a tariffa Italian Elector sono validi esclusivamente per il treno ed il giorno prenotati e non devono essere convalidati prima della partenza.

    Il viaggio di andata può essere effettuato al massimo un mese prima del giorno di apertura del seggio elettorale e quello di ritorno al massimo un mese dopo il giorno di chiusura del seggio stesso.

    In ogni caso il viaggio di andata deve essere completato entro l’orario di chiusura delle operazioni di votazione e quello di ritorno non può avere inizio se non dopo l’apertura del seggio elettorale.

  • Si informa l'utenza in merito alla pubblicazione del Decreto n. 465, emesso in data 31 agosto 2018 dal Presidente della Regione Valle d'Aosta, relativo alla convocazione dei comizi elettorali per il rinnovo del Consiglio comunale di Gaby, fissato per il giorno di domenica 11 novembre 2018, con eventuale ballottaggio previsto per il giorno di domenica 25 novembre 2018.

  • Si informa l'utenza in merito alle consultazioni elettorali e referendarie di domenica 21 ottobre 2018:

    1. Turno elettorale straordinario nei comuni sciolti per infoltrazioni e condizionamento di tipo mafioso;

    2. Referendum per il distacco della provincia del Verbano Cusio Ossola dalla regione Piemonte e la sua aggregazione alla regione Lombardia;

    3. Elezioni del Consiglio provinciale e del Presidente della Provinica di Trento e del Consiglio Provinciale di Bolzano;

    4. Elezioni straordinarie nel Comune di Parabita.

    1. Con decreto dell'8 agosto, il Ministro dell'Interno ha fissato per domenica 21 ottobre 2018, con eventuale ballottaggio domenica 4 novembre, la data di svolgimento del turno elettorale straordinario di cui all'articolo 143, comma 10, del decreto legislativo 18 agosto 2000, n. 267, per il rinnovo degli organi di governo dei comuni sciolti in conseguenza di fenomeni di infiltrazione e condizionamento di tipo mafioso e similare. Gli enti locali interessati allo svolgimento di tale turno elettorale straordinario, nelle regioni a statuto ordinario, sono i comuni di Marano di Napoli (NA), Rizzicono (RC), Nicotera e Tropea (VV), nonché i comuni di San Felice a Cancello (CE), Sorbo San Basile (CZ), Canolo, Gioia Tauro, Laureanna di Borrello e Bova Marina (RC), qualora entro il 50.mo giorno antecedente la data di scadenza della durata dello scioglimento non venga prorogata la relativa gestione commissariale.

    2. Con decreto del Presidente della Repubblica del 9 agosto 2018, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 188 del 14 agosto, è stato indetto, nel territorio di tutti i comuni della provincia del Verbano Cusio Ossola, per domenica 21 ottobre 2018, un referendum popolare, ai sensi dell'art. 132, secondo comma, della Costituzione, per il distacco della provincia del Verbano Cusio Ossola dalla regione Piemonte e la sua aggregazione alla regione Lombardia. Gli elettori interessati a tale referendum, iscritti nelle liste elettorali dei 76 comuni della predetta provincia, in base ai dati dell'ultima revisione ordinaria delle liste stesse, sono 144.513, distribuiti in 225 sezioni. Le operaizoni di votazione si svolgeranno, sia il 21 ottobre che in occasione dell'eventuale turno di ballottaggio per elezioni amministrative del 4 novembre, nella sola giornata di domenica, dalle ore 7 alle ore 23, ai sensi dell'art. 1, comma 399, della legge 27 dicembre 2013, n. 147 (Legge di stabilità 2014). Le operazioni di scrutinio avranno inizio nella stessa giornata di domenica, subito dopo la chiusura della votazione e l'accertamento del numero dei votanti.

    3. Nella medesima data di domenica 21 ottobre 2018 si svolgeranno le elezioni per il rinnovo, rispettivamente, del consiglio provinciale e del presidente della provincia di Trento e del consiglio provinciale di Bolzano. L'organizzazione tecnica delle elezioni nelle anzidette due province autonome della regione Trentino-Alto Adige è rimessa alla competenza degli organi regionali.

    4. Ad integrazione di quanto indicato al punto 1, si precisa che tra gli enti locali interessati allo svolgimento del turno elettorale straordinario di cui all'art. 143, comma 10, del decreto legislativo 18 agosto 2000, n. 267, vi è anche il comune di Parabita (LE), qualora entro il 50.mo giorno antecedente la data di scadenza della durata dello scioglimento non venga prorogata la relativa gestione commissariale.

  • Il Consolato d’Italia a Izmir comunica la vendita della propria autovettura di servizio con le caratteristiche di seguito indicate:

    FIAT PALIO – SW 1.6 – 5 PORTE – CAMBIO MANUALE

    KM PERCORSI: 96.434

    ANNO PRIMA IMMATRICOLAZIONE: 2002

    Il prezzo di vendita iniziale viene fissato in TL 8.000, esclusi eventuali ulteriori oneri, spese amministrative e tasse che rimangono a carico dell’acquirente.

    L’autovettura sarà venduta al migliore offerente.

    Le eventuali offerte dovranno pervenire per posta, in busta chiusa, entro e non oltre le ore 17.00 del 7 settembre 2018 al seguente indirizzo:

    CONSOLATO D’ITALIA
    CUMHURIYET MEYDANI, 12/3
    35210 IZMIR

    Il presente avviso viene affisso in data odierna all’Albo Consolare in questa Sede.

    Izmir, 16/08/2018

    il Console d’Italia

    Luigi Iannuzzi

  • Il Prefetto di Arezzo, con decreto 5901/2018 dell'8/06/2018 ha convocato i comizi elettorali per il Consiglio comunale e l'elezione diretta del sindaco di Laterine Pergine Valdarno per domenica 29 luglio 2018. Alle elezioni di cui trattasi è applicabile la “Disciplina per i viaggi degli elettori” di cui all’Ordine di Servizio n.31/2012 dell’11 aprile 2012 e successive modifiche, che è consultabile anche sul sito www.trenitalia.com nella sezione Informazioni.

    Validità dei biglietti

    Biglietti per elettori residenti nel territorio nazionale: i biglietti, con l'agevolazione per gli elettori, possono essere aquistati per viaggi da effettuare nell'arco temporale di venti giorni a ridosso dei giorni di votazione. Tale periodo decorre, per il viaggio di andata, dal decimo giorno antecedente il giorno di votazione (questo compreso) e per il viaggio di ritorno fino alle ore 24 del decimo giorno successivo al giorno di votazione (quest'ultimo escluso).

    Elezioni del 29 luglio 2018: il viaggio di andata non può essere effettuato prima del 20 luglio 2018 e quello di ritorno oltre l'8 agosto 2018.

    Biglietti per elettori residenti all’estero:
    I biglietti a tariffa Italian Elector sono validi esclusivamente per il treno ed il giorno prenotati e non devono essere convalidati prima della partenza. Il viaggio di andata può essere effettuato al massimo un mese prima del giorno di apertura del seggio elettorale e quello di ritorno al massimo un mese dopo il giorno di chiusura del seggio stesso.
    In ogni caso il viaggio di andata deve essere completato entro l’orario di chiusura delle operazioni di votazione e quello di ritorno non può avere inizio se non dopo l’apertura del seggio elettorale.

  • Ad ulteriore integrazione di quanto comunicato in data 24/05/2018, si informano i connazionali che la Regione siciliana ha diramato la Nota n. 6805 del 24 maggio 2018 ed il Decreto Assessoriale n. 98 del 23 maggio 2018, con cui si modifica l'elenco "A" allegato al Decreto n. 89 del 9 maggio 2018. Si ricorda che le elezioni in oggetto avranno luogo domenica 10 giugno 2018, con eventuale turno di ballottaggio nel giorno di domenica 24 giugno 2018.

  • Il 25 maggio 2018 entra in applicazione l'RGPD, il Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati (UE). La normativa si rivolge ai soggetti che trattano dati personali e mira, tra i vari aspetti, ad informare preliminarmente gli utenti sui trattamenti previsti nell'erogazione dei servizi del Consolato, nel rispetto dei principi di liceità, correttezza e trasparenza.Si invitano tutti gli utenti del Consolato a voler prendere visione delle medesime - visitando l'apposita pagina web (clicca qui) prima di rivolgersi agli sportelli consolari.

  • Si informano i connazionali che la Società AISCAT, con riferimento ai seguenti turni elettorali:

    - elezioni del Consiglio della Regione autonoma Valle d'Aosta e degli organi del Comune di Valturnenche di domenica 20 maggio 2018 con eventuale turno di ballottaggio domenica 3 giugno 2018;
    - elezioni comunali di Lona-Lases e di Sèn Ian di Fassa (provincia di Trento) di domenica 27 maggio 2018 con eventuale turno di ballottaggio domenica 10 giugno 2018;
    - elezioni amministrative nelle Regioni a statuto ordinario e nelle regioni autonome Sicilia e Sardegna di domenica 10 giugno 2018 con eventuale turno di ballottaggio domenica 24 giugno 2018

    assicura che, interessate le proprie Associate, come in passato, il Settore aderirtà alle richieste di esenzione dal pedaggio, sia all'andata che al ritorno, per gli elettori residenti all'estero, con le stesse modalità applicate nelle precedenti tornate elettorali.

  • Ad ulteriore integrazione di quanto comunicato in data 15/05/2018, si informano i connazionali che la Regione siciliana ha diramato la Nota n. 6404 del 21 maggio 2018 ed il Decreto Assessoriale n. 89 del 9 maggio 2018, con cui si modifica l'elenco "A" allegato al Decreto n. 71 del 20 aprile 2018.
    Si ricorda che le elezioni in oggetto avranno luogo domenica 10 giugno 2018, con eventuale turno di ballottaggio nel giorno di domenica 24 giugno 2018.

  • Si informano i connazionali che, ad integrazione di quanto già comunicato (clicca qui), è stato pubblicato il Decreto Assessoriale n. 71 del 20/04/2018 della Regione Siciliana, con il quale è stato modificato l'elenco "A", allegato al Decreto n. 57 dell'11 aprile 2018.

    Si ricorda che le elezioni in oggettto avranno luogo domenica 10 giugno 2018, con eventuale turno di ballottaggio nel giorno di domenica 24 giugno 2018.

  • La Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, con deliberazione n. 289 del 16 febbraio 2018, ha fissato la data delle elezioni del Presidente della Regione e del XII° Consiglio regionale per il giorno di domenica 29 aprile 2018. Contemporaneamente alle elezioni regionali si svolgeranno le elezioni degli organi dei Comuni della Regione che devono essere rinnovati nel 2018 (v. elenco). Avranno altresì luogo i due referendum consultivi per la costituzione dei nuovi Comuni di "Aquileia" e "Villa Raveo" mediante la fusione, rispettivamente, dei Comuni di Aquileia e Terzo di Aquileia e di Raveo e Villa Santina.  L’eventuale turno di ballottaggio nei Comuni di Sacile e Udine avrà luogo domenica 13 maggio 2018.
    Alle elezioni di cui trattasi è applicabile la “Disciplina per i viaggi degli elettori” di cui all’Ordine di Servizio n.31/2012 dell’11 aprile 2012 e successive modifiche, che è consultabile anche sul sito www.trenitalia.com nella sezione Informazioni.

    Validità dei biglietti

    Biglietti per elettori residenti nel territorio nazionale: i biglietti, con l'agevolazione per gli elettori, possono essere aquistati per viaggi da effettuare nell'arco temporale di venti giorni a ridosso dei giorni di votazione. Tale periodo decorre, per il viaggio di andata, dal decimo giorno antecedente il giorno di votazione (questo compreso) e per il viaggio di ritorno fino alle ore 24 del decimo giorno successivo al giorno di votazione (quest'ultimo escluso).
    Il viaggio di andata non può essere effettuato prima del 20 aprile 2018 e quello di ritorno oltre il 9 maggio 2018.

    Eventuale ballottaggio del 13 maggio 2018
    : Il viaggio di andata non può essere effettuato prima del 4 maggio 2018 e quello di ritorno oltre il 23 maggio 2018.

    Biglietti per elettori residenti all’estero:
    I biglietti a tariffa Italian Elector sono validi esclusivamente per il treno ed il giorno prenotati e non devono essere convalidati prima della partenza. Il viaggio di andata può essere effettuato al massimo un mese prima del giorno di apertura del seggio elettorale e quello di ritorno al massimo un mese dopo il giorno di chiusura del seggio stesso.
    In ogni caso il viaggio di andata deve essere completato entro l’orario di chiusura delle operazioni di votazione e quello di ritorno non può avere inizio se non dopo l’apertura del seggio elettorale.

  • Il Ministero dell'Interno ha reso noto che, con decreti rispettivamente del Prefetto di Campobasso e del Presidente della Regione Molise, sono state indette le elezioni del Presidente della Giunta e del Consiglio regionale del Molise domenica 22 aprile 2018. Alle elezioni di cui trattasi è applicabile la “Disciplina per i viaggi degli elettori” di cui all’Ordine di Servizio n.31/2012 dell’11 aprile 2012 e successive modifiche, che è consultabile anche sul sito www.trenitalia.com nella sezione Informazioni.

    Validità dei biglietti

    Biglietti per elettori residenti nel territorio nazionale: i biglietti, con l'agevolazione per gli elettori, possono essere aquistati per viaggi da effettuare nell'arco temporale di venti giorni a ridosso dei giorni di votazione. Tale periodo decorre, per il viaggio di andata, dal decimo giorno antecedente il giorno di votazione (questo compreso) e per il viaggio di ritorno fino alle ore 24 del decimo giorno successivo al giorno di votazione (quest'ultimo escluso).

    Il viaggio di andata non può essere effettuato prima del 13 aprile 2018 e quello di ritorno oltre il 2 maggio 2018.

    Biglietti per elettori residenti all’estero:
    I biglietti a tariffa Italian Elector sono validi esclusivamente per il treno ed il giorno prenotati e non devono essere convalidati prima della partenza. Il viaggio di andata può essere effettuato al massimo un mese prima del giorno di apertura del seggio elettorale e quello di ritorno al massimo un mese dopo il giorno di chiusura del seggio stesso.
    In ogni caso il viaggio di andata deve essere completato entro l’orario di chiusura delle operazioni di votazione e quello di ritorno non può avere inizio se non dopo l’apertura del seggio elettorale.

  • Si informano i connazionali che, con Decreto Assessoriale n. 57 dell'11 aprile 2018 è stata fissata per il giorno 10 giugno 2018 la data delle elezioni dei Sindaci, dei Consigli comunali e delle circoscrizioni dei Comuni di cui agli allegati al predetto decreto. In data 24 giugno è invece fissato l'eventuale secondo turno di votazione per i Sindaci dei Comuni interessati.

    Per ogni ulteriore informazione si rinvia alla lettura del Decreto Assessoriale.

  • La Regione Trentino-Alto Adige, con Decreto del Presidente della Regione n. 19 del 27/03/2018, preso atto che con decreti del Presidente della Provincia Autonoma di Trento è stato sciolto il consiglio comunale di Lona-Lases e che è stato istituito, a decorrere dal 1 gennaio 2018, il Comune di Sèn Jan di Fassa-Sèn Jan mediante la fusione dei Comuni di Pozza di Fassa-Poza e Vigo di Fassa-Vich, ha fissato per domenica 27 maggio 2018 la data di convocazione dei comizi per l'elezione diretta del sindaco e del consiglio nei Comuni di Lona-Lases e di Sèn Jan di Fass-Sèn Jan, con eventuale turno di ballottaggio per l'elezione del sindaco previsto per domenica 10 giugno 2018.

    Alle elezioni di cui trattasi è infatti applicabile la “Disciplina per i viaggi degli elettori” di cui all’Ordine di Servizio n.31/2012 dell’11 aprile 2012 e successive modifiche, che è consultabile anche sul sito www.trenitalia.com nella sezione Informazioni.

    Validità dei biglietti

    Biglietti per elettori residenti nel territorio nazionale: i biglietti, con l'agevolazione per gli elettori, possono essere aquistati per viaggi da effettuare nell'arco temporale di venti giorni a ridosso dei giorni di votazione. Tale periodo decorre, per il viaggio di andata, dal decimo giorno antecedente il giorno di votazione (questo compreso) e per il viaggio di ritorno fino alle ore 24 del decimo giorno successivo al giorno di votazione (quest'ultimo escluso).

    Elezioni del 27 maggio 2018:
    Il viaggio di andata non può essere effettuato prima del 18 maggio e quello di ritorno oltre il 06 giugno 2018.

    Eventuale ballottaggio del 10 giugno 2018:
    Il viaggio di andata non può essere effettuato prima del 01 giugno e quello di ritorno oltre il 20 giugno 2018.

    Biglietti per elettori residenti all’estero:
    I biglietti a tariffa Italian Elector sono validi esclusivamente per il treno ed il giorno prenotati e non devono essere convalidati prima della partenza. Il viaggio di andata può essere effettuato al massimo un mese prima del giorno di apertura del seggio elettorale e quello di ritorno al massimo un mese dopo il giorno di chiusura del seggio stesso.
    In ogni caso il viaggio di andata deve essere completato entro l’orario di chiusura delle operazioni di votazione e quello di ritorno non può avere inizio se non dopo l’apertura del seggio elettorale.

    Maggiori informazioni in merito alle agevolazioni tariffarie previste ed alle modalita' per usufruirne sono reperibili sul sito www.trenitalia.com

  • Si informano i connazionali che, con relativo Decreto, il Presidente della Regione Autonoma Valle d'Aosta ha convocato i comizi elettorali per l'elezione diretta del Sindaco, del Vice sindaco e di 13 consiglieri del Consiglio comunale di Valtournenche per domenica 20 maggio 2018.

    Ove nel primo turno di votazione si verifichi il caso previsto dall'art. 53, comma 4, della L. r. 4/1995, il turno di ballottaggio avrà luogo domenica 3 giugno 2018.

  • Si informa che in data 29/03/2018 è stato affisso all'Albo Consolare di questa Sede il Decreto consolare n.1 relativo alla decadenza di uno dei membri del COMITES non elettivo di Izmir.

  • Si informano i connazionali che la Giunta regionale della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, con deliberazione n. 289 del 16 febbraio 2018, ha fissato la data delle elezioni del Presidente della Regione e del XII° Consiglio regionale per il giorno di domenica 29 aprile 2018.

    La Giunta regionale ha inoltre stabilito che le elezioni regionali si svolgeranno in contemporaneità con quelle degli organi dei Comuni della Regione che devono essere rinnovati nel 2018, nonché con i due referendum consultivi per la costituzione dei nuovi Comuni di "Aquileia" e "Villa Raveo" mediante la fusione, rispettivamente, dei Comuni di Aquileia e Terzo di Aquileia e di Raveo e Villa Santina.

    L’eventuale turno di ballottaggio nei Comuni con popolazione superiore a 15.000 abitanti avrà luogo domenica 13 maggio 2018.

    Con l’occasione si ricorda che sul Portale delle autonomie locali della Regione, all’indirizzo: http://autonomielocali.regione.fvg.it/aall/opencms/AALL/Elezioni/elezioniregionali2018/
    sono disponibili tutte le informazioni e le pubblicazioni inerenti la tornata elettorale in oggetto.

  • Si informa l'utenza che la società AISCAT ha reso noto che, anche in occasione delle prossime Elezioni Politiche del 4 marzo 2018, gli elettori provenienti dall'estero che dovessero recarsi in Italia per esercitare proprio diritto di voto presso il Comune di iscrizione elettorale potranno avvalersi delle agevolazioni usualmente concesse.

    Si evidenzia che SOLO agli elettori italiani residenti all'estero e iscritti all'AIRE è concessa l'esenzione dal pagamento del pedaggio autostradale su tutta la rete nazionale, sia per il viaggio per raggiungere il seggio elettorale che per quello di ritorno, con esclusione delle autostrade controllate con sistema di esazione di tipo "aperto", per le quali non è prevista l'emissione di un biglietto di ingresso in autostrada (il sistema di esazione "aperto" prevede la suddivisione dell'autostrada in tratte, ciascuna delle quali è controllata in un solo punto; di conseguenza, l'utente non ottiene un biglietto di ingresso, dato che il pedaggio dovuto presso ogni stazione è indipendente dalla effettiva provenienza e destinazione del veicolo ma varia solo in funzione della sua classe tariffaria).

    La validità delle agevolazioni ha inizio dal quinto giorno precedente quello della data delle Elezioni e per quello di rientro dal giorno d'inizio delle operazioni di voto, fino alle ore 22 del quinto giorno successivo, e pertanto:

    - per il viaggio di andata, dalle ore 22.00 del 27/02/2018;

    - per quello di ritorno, dal giorno di inizio delle operazioni di voto fino alle ore 22.00 del 09/02/2018.

    L'elettore, per poter usufruire dell'agevolazione, dovrà ritirare in entrata il biglietto di ingresso e consegnarlo in uscita all'operatore.

    Unitamente al biglietto l'elettore dovrà esibire:

    - per il viaggio di andata: la tessera elettorale o la cartolina-avviso inviatagli dal Comune di iscrizione elettorale o l'attestazione rilasciatagli dall'Ufficio consolare recante la località di residenza;

    - per il viaggio di ritorno: la tessera elettorale, opportunamente vidimata dal presidente del seggio dove è avvenuta la votazione.

    Qualora il transito in uscita avvenga tramite un varco automatico self-service, l'interessato dovrà contattare il servizio di assistenza autostradale, cui dovrà segnalare la propria condizione di elettore residente all'estero.

  • Elezioni politiche 2018 ed elezioni del Presidente della Regione e del Consiglio regionale della Lombardia e del Lazio - Agevolazioni di viaggio Trenitalia per gli elettori residenti all'estero: si informa che Trenitalia ha comunicato le agevolazioni di viaggio previste a favore degli elettori in occasione delle elezioni in questione.

    Alle elezioni di cui trattasi è infatti applicabile la “Disciplina per i viaggi degli elettori” di cui all’Ordine di Servizio n.31/2012 dell’11 aprile 2012 e successive modifiche, che è consultabile anche sul sito www.trenitalia.com nella sezione Informazioni.

    Validità dei biglietti

    Biglietti per elettori residenti nel territorio nazionale: i biglietti, con l'agevolazione per gli elettori, possono essere aquistati per viaggi da effettuare nell'arco temporale di venti giorni a ridosso dei giorni di votazione. Tale periodo decorre, per il viaggio di andata, dal decimo giorno antecedente il giorno di votazione (questo compreso) e per il viaggio di ritorno fino alle ore 24 del decimo giorno successivo al giorno di votazione (quest'ultimo escluso).

    Il viaggio di andata non può essere effettuato prima del 23 febbraio 2018 e quello di ritorno oltre il 14 marzo 2018.

    Biglietti per elettori residenti all’estero:

    I biglietti a tariffa Italian Elector sono validi esclusivamente per il treno ed il giorno prenotati e non devono essere convalidati prima della partenza. Il viaggio di andata può essere effettuato al massimo un mese prima del giorno di apertura del seggio elettorale e quello di ritorno al massimo un mese dopo il giorno di chiusura del seggio stesso.
    In ogni caso il viaggio di andata deve essere completato entro l’orario di chiusura delle operazioni di votazione e quello di ritorno non può avere inizio se non dopo l’apertura del seggio elettorale.

    Si sottolinea altresì che, per usufruire delle riduzioni, gli elettori dovranno esibire al personale di bordo, insieme al biglietto, la documentazione attestante lo status di elettore residente all'estero e che non è possibile produrre l'autocertificazione in luogo della tessera elettorale.

    Maggiori informazioni in merito alle agevolazioni tariffarie previste ed alle modalita' per usufruirne sono reperibili sul sito www.trenitalia.com

  • Si informano i connazionali qui residenti che l'AISCAT (Associazione Italiana Società Concessionarie Autostrade e Trafori) ha comunicato la concessione agli elettori italiani residenti all'estero di agevolazioni sui pedaggi autostradali, secondo modalita' analoghe a quelle delle precedenti tornate elettorali, in occasione delle seguenti elezioni amministrative:

    a) elezioni nei Comuni di Bronzolo (BZ) e San Martino in Badia (BZ): domenica 19 novembre 2017, con eventuale turno di ballottaggio domenica 3 dicembre 2017;

    b) elezioni nel Comune di Nardodipace (VV) e nel Comune di Roma Municipio X (Ostia, Acilia, Castel Porziano, Castel Fusano, Infernetto, Malafede e Palocco): domenica 5 novembre 2017, con eventuale turno di ballottaggio domenica 19 novembre 2017;

    c) elezioni nel Comune di Courmayeur (AO): domenica 26 novembre 2017, con eventuale turno di ballottaggio domenica 10 dicembre 2017;

    d) elezioni amministrative per l'elezione del Presidente della Regione e dell'Assemblea regionale siciliana: domenica 5 novembre 2017;

    e) elezioni nel Comune di Mazzarà Sant'Andrea (ME): domenica 5 novembre 2017.

    Con riguardo a queste ultime consultazioni (Comune di Mazzarà Sant'Andrea), si informa che con Decreto Assessoriale n. 314 del 18.10.2017, che modifica il precedente Decreto Assessoriale n. 265 del 06.09.2017, si stabilisce che le operazioni di voto per l'elezione del Sindaco e del Consiglio comunale del Comune di Mazzarà Sant'Andrea (ME) si svolgeranno nella sola giornata di domenica 5 novembre 2017, dalle ore 8.00 alle ore 22.00, anziche' dalle ore 7.00 alle ore 23.00, come era stato disposto in precedenza.

  • La Società Trenitalia dà comunicazione delle agevolazioni di viaggio previste, tra l'altro, a favore degli elettori residenti all'estero, in occasione delle seguenti elezioni amministrative:

    a) elezioni nei Comuni di Bronzolo (BZ) e San Martino in Badia (BZ): domenica 19 novembre 2017, con eventuale turno di ballottaggio domenica 3 dicembre 2017;

    b) elezioni nel Comune di Nardodipace (VV) e nel Comune di Roma Municipio X (Ostia, Acilia, Castel Porziano, Castel Fusano, Infernetto, Malafede e Palocco): domenica 5 novembre 2017, con eventuale turno di ballottaggio domenica 19 novembre 2017;

    c) elezioni nel Comune di Courmayeur (AO): domenica 26 novembre 2017, con eventuale turno di ballottaggio domenica 10 dicembre 2017.

    Alle elezioni di cui trattasi è applicabile la “Disciplina per i viaggi degli elettori” di cui all’Ordine di Servizio n.31/2012 dell’11 aprile 2012 e successive modifiche, che è consultabile anche sul sito www.trenitalia.com nella sezione Informazioni.

    Validità dei biglietti
    Biglietti per elettori residenti nel territorio nazionale: i biglietti, con l'agevolazione per gli elettori, possono essere aquistati per viaggi da effettuare nell'arco temporale di venti giorni a ridosso dei giorni di votazione. Tale periodo decorre, per il viaggio di andata, dal decimo giorno antecedente il giorno di votazione (questo compreso) e per il viaggio di ritorno fino alle ore 24 del decimo giorno successivo al giorno di votazione (quest'ultimo escluso).

    Elezioni del 5 novembre 2017: Il viaggio di andata non può essere effettuato prima del 27 ottobre 2017 e quello di ritorno oltre il 15 novembre 2017.

    Elezioni del 19 novembre/Eventuale ballottaggio del 19 novembre 2017: Il viaggio di andata non può essere effettuato prima del 10 novembre 2017 e quello di ritorno oltre il 29 novembre 2017.

    Elezioni del 26 novembre 2017: Il viaggio di andata non può essere effettuato prima del 01 dicembre 2017 e quello di ritorno oltre il 20 dicembre 2017.

    Eventuale ballottaggio del 3 dicembre: Il viaggio di andata non può essere effettuato prima del 24 novembre 2017 e quello di ritorno oltre il 13 dicembre 2017.

    Eventuale ballottaggio del 10 dicembre: Il viaggio di andata non può essere effettuato prima del 01 dicembre 2017 e quello di ritorno oltre il 20 dicembre 2017.

    Biglietti per elettori residenti all’estero:
    i biglietti a tariffa Italian Elector sono validi esclusivamente per il treno ed il giorno prenotati e non devono essere convalidati prima della partenza. Il viaggio di andata può essere effettuato al massimo un mese prima del giorno di apertura del seggio elettorale e quello di ritorno al massimo un mese dopo il giorno di chiusura del seggio stesso.
    In ogni caso il viaggio di andata deve essere completato entro l’orario di chiusura delle operazioni di votazione e quello di ritorno non può avere inizio se non dopo l’apertura del seggio elettorale.Maggiori informazioni in merito alle agevolazioni tariffarie previste ed alle modalita' per usufruirne sono reperibili sul sito www.trenitalia.com

  • L'Assessorato delle autonomie locali e della funzione pubblica della Regione Sicilia, con Decreto del Presidente della Regione n. 445 del 1 settembre 2017 e con Decreto Assessoriale n. 265 del 6 settembre 2017, ha fissato per domenica 5 novembre 2017 la data di convocazione dei comizi elettorali per l'elezione: a) del Presidente della Regione e dell'Assemblea Regionale Siciliana per la XVII legislatura; b) del Sindaco e del Consiglio comunale del Comune di Mazzarrà Sant'Andrea (ME).

    Disposizioni applicabili
    Alle elezioni di cui trattasi è applicabile la “Disciplina per i viaggi degli elettori” di cui all’Ordine di Servizio n.31/2012 dell’11 aprile 2012 e successive modifiche, che è consultabile anche sul sito www.trenitalia.com nella sezione Informazioni.
    Validità dei biglietti
    Biglietti per elettori residenti nel territorio nazionale: i biglietti, con l'agevolazione per gli elettori, possono essere aquistati per viaggi da effettuare nell'arco temporale di venti giorni a ridosso dei giorni di votazione. Tale periodo decorre, per il viaggio di andata, dal decimo giorno antecedente il giorno di votazione (questo compreso) e per il viaggio di ritorno fino alle ore 24 del decimo giorno successivo al giorno di votazione (quest'ultimo escluso).
    Elezioni del 5 novembre 2017: Il viaggio di andata non può essere effettuato prima del 27 ottobre 2017 e quello di ritorno oltre il 15 novembre 2017.

    Biglietti per elettori residenti all’estero: i biglietti a tariffa Italian Elector sono validi esclusivamente per il treno ed il giorno prenotati e non devono essere convalidati prima della partenza. Il viaggio di andata può essere effettuato al massimo un mese prima del giorno di apertura del seggio elettorale e quello di ritorno al massimo un mese dopo il giorno di chiusura del seggio stesso. In ogni caso il viaggio di andata deve essere completato entro l’orario di chiusura delle operazioni di votazione e quello di ritorno non può avere inizio se non dopo l’apertura del seggio elettorale.

  • Con Decreto Assessoriale della Regione Siciliana n. 265 del 6 settembre 2017 sono state fissate le elezioni del Sindaco e del Consiglio comunale di Mazzarrà Sant'Andrea (ME).

    Si informa inoltre che, con Decreto del Presidente della Regione n. 445 del 1 settembre 2017, sono stati convocati i comizi per l'elezione diretta del Presidente della Regione e dell'Assemblea regionale siciliana.
    Entrambe le elezioni si svolgeranno domenica 5 novembre 2017.

    Di quanto precede si informano i connazionali residenti presso questa circoscrizione consolare, evidenziando che gli stessi potranno avvalersi nell'occasione delle agevolazioni di viaggio previste dalla legge 26 maggio 1969, n. 241.

  • Con Decreto del Presidente della Regione Valle d'Aosta n. 608 del 4 settembre 20174 settembre 2017, sono stati convocati i comizi elettorali per domenica 26 novembre 2017 onde procedere all'elezione diretta del Sindaco, del Vice Sindaco e di 13 Consiglieri del Consiglio comunale di Courmayeur.
    Un eventuale turno di ballottaggio avrà luogo nel giorno di domenica 10 dicembre 2017.

  • La Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia ha diramato una Nota con la quale si comunica che il Presidente della Regione, con decreti n.0201/Pres. e 0202/Pres. del 4 settembre 2017, ha indetto due referendum consultivi per la costituzione dei nuovi comuni di "Villa Lauco Raveo" e "Treppo Ligosullo", derivanti dalla fusione dei Comuni di Lauco, Raveo e Villa Santina e di Ligosullo e Treppo Carnico. Con il medesimo decreto, il Presidente della Regione ha convocato i comizi elettorali per la giornata di domenica 29 ottobre 2017.

  • Si informa che in data 17/07/2017 è stato affisso all'Albo Consolare di questa Sede il Decreto consolare n. 3/2017 relativo  alla nomina di un nuovo membro del COMITES non elettivo di Izmir.

  • Si informa che, con Decreto Assessoriale della Regione Sicilia n. 136 dell'8 giugno 2017 (clicca qui per il testo del decreto), si è provveduto a revocare, limitatamente al Comune di Castelvetrano (TP), l'indizione dei comizi elettorali disposti per la giornata di domenica 11 giugno 2017.

  • Il Ministero dell'Interno ha reso noto che le elezioni dei Sindaci e dei Consigli comunali e, ove previste, le elezioni circoscrizionali, nelle Regioni a statuto ordinario, sono state indette per domenica 11 giugno 2017, con eventuale turno di ballottaggio domenica 25 giugno 2017. Con medesima nota, il Ministero dell'Interno informa inoltre che, con decreti degli Organi regionali rispettivamente competenti, nelle Regioni ad autonomia speciale Sicilia, Friuli Venezia Giulia e Sardegna, le consultazioni si terranno nella medesima data dell'11 giugno 2017 con eventuale turno di ballottaggio il 25 giugno 2017.
    Con l'occasione si ricorda inoltre che, nelle Regioni ad autonomia speciale Valle d'Aosta e Trentino Alto Adige, le elezioni si sono svolte in data 7 maggio 2017 e l'eventuale turno di ballottaggio si terrà il 21 maggio 2017.
    Cliccando qui è possibile visualizzare l'elenco dei Comuni interessati dalle prossime consultazioni elettorali amministrative.

    Disposizioni applicabili
    Alle elezioni di cui trattasi è applicabile la “Disciplina per i viaggi degli elettori” di cui all’Ordine di Servizio n.31/2012 dell’11 aprile 2012 e successive modifiche, che è consultabile anche sul sito www.trenitalia.com nella sezione Informazioni.
    Validità dei biglietti
    Biglietti per elettori residenti nel territorio nazionale: i biglietti, con l'agevolazione per gli elettori, possono essere aquistati per viaggi da effettuare nell'arco temporale di venti giorni a ridosso dei giorni di votazione. Tale periodo decorre, per il viaggio di andata, dal decimo giorno antecedente il giorno di votazione (questo compreso) e per il viaggio di ritorno fino alle ore 24 del decimo giorno successivo al giorno di votazione (quest'ultimo escluso).
    Elezioni dell'11 giugno 2017: Il viaggio di andata non può essere effettuato prima del 02 giugno 2017 e quello di ritorno oltre il 21 giugno 2017.
    Eventuale ballottaggio del 25 giugno 2017: il viaggio di andata non può essere effettuato prima del 16 giugno 2017 e quello di ritorno oltre il 5 luglio 2017.
    Biglietti per elettori residenti all’estero: i biglietti a tariffa Italian Elector sono validi esclusivamente per il treno ed il giorno prenotati e non devono essere convalidati prima della partenza. Il viaggio di andata può essere effettuato al massimo un mese prima del giorno di apertura del seggio elettorale e quello di ritorno al massimo un mese dopo il giorno di chiusura del seggio stesso. In ogni caso il viaggio di andata deve essere completato entro l’orario di chiusura delle operazioni di votazione e quello di ritorno non può avere inizio se non dopo l’apertura del seggio elettorale.

  • Ad aggiornamento di quanto riportato precedentemente (v. qui o v. questo Albo consolare), si informa che, con Decreto Assessoriale n. 110 del 12/05/2017 della Regione Siciliana (clicca qui) , è stato sostituito l'elenco "A", di cui ai Decreti Assessoriali n. 92 del 12/04/2017 e 98 del 14/04/2017. Si ricorda che le elezioni, che riguardano complessivamente 129 Comuni, avranno luogo domenica 11 giugno 2017. Limitatamente alle elezioni dei Sindaci, l'eventuale secondo turno avrà luogo nella giornata del 25 giugno 2017.

  • L'Assessorato delle autonomie locali e della funzione pubblica della Regione Sicilia, con Decreto n. 92 del 12 aprile 2017, modifcato con Decreto n. 98 del 14 aprile 2017, ha fissato per domenica 11 giugno 2017 la data di convocazione dei comizi elettorali per le elezioni dei Sindaci, dei Consigli comunali e delle circoscrizioni dei comuni di cui al relativo elenco (vds. questo Albo Consolare, punto successivo). Con medesimo Decreto, è stata fissata per il giorno 25 giugno 2017 la data per l'eventuale turno di ballottaggio per l'elezione dei Sindaci.

    Disposizioni applicabili
    Alle elezioni di cui trattasi è applicabile la “Disciplina per i viaggi degli elettori” di cui all’Ordine di Servizio n.31/2012 dell’11 aprile 2012 e successive modifiche, che è consultabile anche sul sito www.trenitalia.com nella sezione Informazioni.
    Validità dei biglietti
    Biglietti per elettori residenti nel territorio nazionale: i biglietti, con l'agevolazione per gli elettori, possono essere aquistati per viaggi da effettuare nell'arco temporale di venti giorni a ridosso dei giorni di votazione. Tale periodo decorre, per il viaggio di andata, dal decimo giorno antecedente il giorno di votazione (questo compreso) e per il viaggio di ritorno fino alle ore 24 del decimo giorno successivo al giorno di votazione (quest'ultimo escluso).
    Elezioni dell'11 giugno 2017: Il viaggio di andata non può essere effettuato prima del 02 giugno 2017 e quello di ritorno oltre il 21 giugno 2017.
    Eventuale ballottaggio del 25 giugno 2017: il viaggio di andata non può essere effettuato prima del 16 giugno 2017 e quello di ritorno oltre il 5 luglio 2017.
    Biglietti per elettori residenti all’estero: i biglietti a tariffa Italian Elector sono validi esclusivamente per il treno ed il giorno prenotati e non devono essere convalidati prima della partenza. Il viaggio di andata può essere effettuato al massimo un mese prima del giorno di apertura del seggio elettorale e quello di ritorno al massimo un mese dopo il giorno di chiusura del seggio stesso. In ogni caso il viaggio di andata deve essere completato entro l’orario di chiusura delle operazioni di votazione e quello di ritorno non può avere inizio se non dopo l’apertura del seggio elettorale.

  • La Regione Siciliana, con Decreto Assessoriale n. 92 del 12/04/2017 ha fissato le elezioni dei Sindaci e dei Consigli comunali, nonchè dei Presidenti delle circoscrizioni e dei Consigli circoscrizionali, nei Comuni di cui agli elenchi "A" e "B", allegati al Decreto stesso.
    Inoltre con successivo Decreto Assessoriale n. 98 del 14/04/2017 della stessa Regione, si è provveduto a sostituire l'elenco "A", allegato al Decreto n. 92 del 12/04/2017.
    Le elezioni, che riguardano complessivamente 133 Comuni, avranno luogo domenica 11 giugno 2017. Limitatamente alle elezioni dei Sindaci, l'eventuale secondo turno avrà luogo nella giornata del 25 giugno 2017.
    Di seguito si riportano il Decreto Assessoriale n. 92 ed il Decreto Assessoriale n. 98:

    Decreto Assessorale n. 92 (formato PDF)
    Decreto Assessorale n. 98 (formato PDF)

  • Con nota della Regione Friuli Venezia Giulia dell'11 aprile 2017 e con decreto n. 479/AAL del 7/04/2017 (clicca qui), si dà notizia della convocazione, per la giornata di domenica 11 giugno p.v. ,dei comizi per l’elezione degli organi dei 27 Comuni che devono essere rinnovati nel 2017. L’eventuale turno di ballottaggio per l’elezione diretta dei Sindaci dei Comuni di Azzano Decimo e Gorizia avrà luogo nella giornata di domenica 25 giugno 2017.
    Per ulteriori informazioni e per consultare i documenti relativi, si invita a consultare il Portale delle Autonomie locali, Sezione Elezioni, all’indirizzo: http://autonomielocali.regione.fvg.it/aall/opencms/AALL/Elezioni/elezioni2017/

  • La Valle d'Aosta, con Decreto del Presidente della Regione n. 96 del 15 febbraio 2017, ha fissato per domenica 7 maggio 2017 la data di convocazione dei comizi elettorali per il rinnovo dei consigli comunali dei comuni di Arnad, Issime e Valsavarenche con eventuale turno di ballottaggio domenica 21 maggio 2017. Alle elezioni di cui trattasi è applicabile la “Disciplina per i viaggi degli elettori” di cui all’Ordine di Servizio n.31/2012 dell’11 aprile 2012 e successive modifiche, che è consultabile anche sul sito www.trenitalia.com nella sezione Informazioni e Assistenza.
    Validità dei biglietti

    Biglietti per elettori residenti nel territorio nazionale:
    i biglietti, con l'agevolazione per gli elettori, possono essere aquistati per viaggi da effettuare nell'arco temporale di venti giorni a ridosso dei giorni di votazione. Tale periodo decorre, per il viaggio di andata, dal decimo giorno antecedente il giorno di votazione (questo compreso) e per il viaggio di ritorno fino alle ore 24 del decimo giorno successivo al giorno di votazione (quest'ultimo escluso).
    Elezioni del 7 maggio 2017: Il viaggio di andata non può essere effettuato prima del 28 aprile 2017 e quello di ritorno oltre il 17 maggio 2017.
    Eventuale ballottaggio del 21 maggio 2017: il viaggio di andata non può essere effettuato prima del 12 maggio 2017 e quello di ritorno oltre il 31 maggio 2017.
    Biglietti per elettori residenti all’estero: i biglietti a tariffa Italian Elector sono validi esclusivamente per il treno ed il giorno prenotati e non devono essere convalidati prima della partenza. Il viaggio di andata può essere effettuato al massimo un mese prima del giorno di apertura del seggio elettorale e quello di ritorno al massimo un mese dopo il giorno di chiusura del seggio stesso. In ogni caso il viaggio di andata deve essere completato entro l’orario di chiusura delle operazioni di votazione e quello di ritorno non può avere inizio se non dopo l’apertura del seggio elettorale.

  • La Regione Trentino-Alto Adige, con decreto del Presidente della Regione n.3 del 1/3/2017, preso atto che con decreti del presidente della Provincia Autonoma di Bolzano sono stati sciolti i consigli comunali di Barbiano e Sensale-San Felice, ha fissato per domenica 7 maggio 2017 la data di svolgimento della consultazione per l'elezione diretta del sindaco e del consiglio comunale dei suddetti Comuni, con eventuale turno di ballottaggio per l'elezione del sindaco previsto per domenica 21 maggio 2017.
    Alle elezioni di cui trattasi è applicabile la “Disciplina per i viaggi degli elettori” di cui all’Ordine di Servizio n.31/2012 dell’11 aprile 2012 e successive modifiche, che è consultabile anche sul sito www.trenitalia.com nella sezione Informazioni e Assistenza.

    Validità dei biglietti
    Biglietti per elettori residenti nel territorio nazionale: i biglietti, con l'agevolazione per gli elettori, possono essere aquistati per viaggi da effettuare nell'arco temporale di venti giorni a ridosso dei giorni di votazione. Tale periodo decorre, per il viaggio di andata, dal decimo giorno antecedente il giorno di votazione (questo compreso) e per il viaggio di ritorno fino alle ore 24 del decimo giorno successivo al giorno di votazione (quest'ultimo escluso).
    Elezioni del 7 maggio 2017: Il viaggio di andata non può essere effettuato prima del 28 aprile 2017 e quello di ritorno oltre il 17 maggio 2017.
    Eventuale ballottaggio del 21 maggio 2017: il viaggio di andata non può essere effettuato prima del 12 maggio 2017 e quello di ritorno oltre il 31 maggio 2017.
    Biglietti per elettori residenti all’estero: i biglietti a tariffa Italian Elector sono validi esclusivamente per il treno ed il giorno prenotati e non devono essere convalidati prima della partenza. Il viaggio di andata può essere effettuato al massimo un mese prima del giorno di apertura del seggio elettorale e quello di ritorno al massimo un mese dopo il giorno di chiusura del seggio stesso. In ogni caso il viaggio di andata deve essere completato entro l’orario di chiusura delle operazioni di votazione e quello di ritorno non può avere inizio se non dopo l’apertura del seggio elettorale.

  • Si informa che la societa' AISCAT ha reso noto che, anche in occasione della ripetizione delle elezioni comunali presso il Comune di Cervinara (AV), che avranno luogo domenica 26 marzo 2017, saranno concesse agli elettori italiani residenti all'estero le agevolazioni sui pedaggi autostradali, secondo modalità analoghe a quelle delle precedenti tornate elettorali.

  • Con Decreto n. 96 emesso in data 15 febbraio 2017 dal Presidente della Regione autonoma della Vallae d'Aosta, si convocano i comizi elettorali per il rinnovo dei consigli comunali dei Comuni di Arnad, Issime e Valsavarenche, per domenica 7 maggio 2017: Arnad per l'elezione diretta del sindaco, del vice sindaco e di n.13 consiglieri comunali; Issime per l'elezione di n.11 consiglieri comunali e Valsavarenche per l'elezione di n.11 consiglieri comunali. Qualora nel primo turno di votazione, fissato per domenica 7 maggio 2017, si verificassero i casi previsti dagli artt. 52bis, comma 8 e 53, comma 4, della l.r. 4/1995, il turno di ballottaggio è fissato per il giorno di domenica 21 maggio 2017.

  • A seguito della sentenza del Consiglio di Stato – sezione Terza – 20/12/2016 n. 368, pubblicata il 30/01/2017, il Prefetto di Avellino, con decreto del 7/02/2017, ha fissato per domenica 26 marzo 2017 i comizi per la ripetizione delle operazioni di voto nelle sezioni elettorali nn. 7 e 12 del Comune di Cervinara per l’elezione del Sindaco e del Consiglio Comunale.
    Alle elezioni di cui trattasi è applicabile la “Disciplina per i viaggi degli elettori” di cui all’Ordine di Servizio n.31/2012 dell’11 aprile 2012 e successive modifiche, che è consultabile anche sul sito www.trenitalia.com nella sezione Informazioni e Assistenza.

    Validità dei biglietti
    Biglietti per elettori residenti nel territorio nazionale: i biglietti hanno un periodo di utilizzazione di venti giorni. Tale periodo decorre, per il viaggio di andata, dal decimo giorno antecedente il giorno di votazione (questo compreso) e per il viaggio di ritorno fino alle ore 24 del decimo giorno successivo al giorno di votazione (quest’ultimo escluso).
    Elezioni del 26 marzo 2017:Il viaggio di andata non può essere effettuato prima del 17 marzo 2017 e quello di ritorno non oltre il 5 aprile 2017.

    Biglietti per elettori residenti all’estero: i biglietti a tariffa Italian Elector sono validi esclusivamente per il treno ed il giorno prenotati e non devono essere convalidati prima della partenza. Il viaggio di andata può essere effettuato al massimo un mese prima del giorno di apertura del seggio elettorale e quello di ritorno al massimo un mese dopo il giorno di chiusura del seggio stesso. In ogni caso il viaggio di andata deve essere completato entro l’orario di chiusura delle operazioni di votazione e quello di ritorno non può avere inizio se non dopo l’apertura del seggio elettorale.

  • Si informa che in data 5/12/2016 sono stati affissi all'Albo Consolare di questa Sede i Decreti consolari nn. 3, 4 e 5 relativi rispettivamente alle dimissioni di uno dei membri del COMITES non elettivo di Izmir e alla contestuale nomina di due nuovi membri.

  • Si informa che è stato affisso all'Albo Consolare di questa Sede, nonché pubblicato su questo sito web, l'INVITO ALLA MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER COLLABORAZIONE IN OCCASIONE DI EVENTI organizzati da questo Consolato nell'anno 2017 (scarica qui il pdf).

  • Si informa che la societa' AISCAT ha reso noto che anche in occasione delle consultazioni referendarie del 4 dicembre prossimo, gli elettori provenienti dall'estero che dovessero recarsi in Italia per esercitare il proprio diritto di voto presso il proprio Comune di iscrizione nelle liste elettorali potranno avvalersi delle agevolazioni usualmente concesse.

    A tal riguardo si specifica che gli elettori residenti all'estero possono votare in Italia, e quindi fruire delle predette agevolazioni in territorio italiano, SOLO qualora abbiano presentato entro i termini di legge l'opzione per il voto in Italia, ovvero risiedano in Paesi in cui non si vota per corrispondenza (per questi ultimi le agevolazioni sul territorio nazionale sono da intendersi come aggiuntive al rimborso del 75% previsto dall'articolo 20, co. 2 della legge 459/2001).

    A tali elettori e' concessa l'esenzione dal pagamento del pedaggio autostradale su tutta la rete nazionale, sia per il viaggio per raggiungere il seggio elettorale che per quello di ritorno, con esclusione delle autostrade controllate con sistema di esazione di tipo "aperto", per le quali non e' prevista l'emissione di un biglietto di viaggio (il sistema di esazione "aperto" prevede la suddivisione dell'autostrada in tratte, ciascuna delle quali e' controllata in un solo punto; di conseguenza, l'utente non ottiene un biglietto di viaggio, dato che il pedaggio dovuto presso ogni stazione e' indipendente dalla reale provenienza e destinazione del veicolo ma varia solo in funzione della sua classe tariffaria).

    La validita' delle agevolazioni ha inizio nelle seguenti date:

    - per il viaggio di andata, dalle ore 22,00 del 29/11/2016;
    - per quello di ritorno, dal giorno di inizio delle operazioni di voto fino alle ore 22,00 del 09/12/2016.

    L'elettore, per poter usufruire dell'agevolazione, dovra' ritirare in entrata il biglietto autostradale e consegnarlo in uscita all'operatore.

    Unitamente al biglietto l'elettore dovra' esibire:
    - per il viaggio di andata: la tessera elettorale o la cartolina-avviso inviatagli dal Comune di iscrizione elettorale o l'attestazione rilasciatagli dall'Ufficio consolare recante la localita' di residenza;
    - per il viaggio di ritorno: la tessera elettorale, opportunamente vidimata dal presidente del seggio dove e' avvenuta la votazione.

    Qualora il transito in uscita avvenga tramite un varco automatico self-service, l'interessato dovra' contattare il servizio di assistenza autostradale, cui dovra' segnalare la propria condizione di elettore residente all'estero.

  • Si informa che con Decreto assessoriale n. 211 del 03/10/2016 sono state fissate le elezioni dei Sindaci e dei Consigli comunali presso i Comuni di Scicli e Altavilla Milicia. Le elezioni avranno luogo domenica 27 novembre 2016 dalle ore 07.00 alle ore 23.00. Limitatamente alle elezioni del Sindaco del Comune di Scicli, l'eventuale secondo turno si svolgerà invece domenica 11 dicembre 2016. Gli elettori residenti all'estero che intendano rientrare in Italia per esercitare il diritto di voto potranno usufruire delle consuete agevolazioni di viaggio previste dalla normativa vigente. Alle elezioni di cui trattasi è applicabile la "Disciplina per i viaggi degli elettori" di cui all'Ordine di Servizio n. 31/2012 dell'11 aprile 2012 e successive modifiche, che è consultabile anche sul sito www.trenitalia.com nella sezione Informazioni. In particolare, quanto ai Biglietti per elettori residenti all'estero: i biglietti a tariffa Italian Elector sono validi esclusivamente per il treno ed il giorno prenotati e non devono essere convalidati prima della partenza. Il viaggio di andata può essere effettuato al massimo un mese prima del giorno di apertura del seggio elettorale e quello di ritorno al massimo un mese dopo il giorno di chiusura del seggio stesso. In ogni caso il viaggio di andata deve essere completato entro l'orario di chiusura delle operazioni di votazione e quello di ritorno non può avere inizio se non dopo l'apertura del seggio elettorale.

  • Il Ministero dell'Interno comunica che è stata fissata, per domenica 13 novembre 2016, con eventuale ballottaggio domenica 27 novembre 2016, la data di svolgimento del turno straordinario di elezioni comunali di cui all'art. 143, comma 10, del DL 267 del 18/08/2000, e successive modificazioni, per il rinnovo degli organi di governo dei Comuni sciolti ai sensi del medesimo articolo 143.
    Tale turno straordinario interesserà - nell'ambito delle Regioni a statuto ordinario - i Comuni di Africo e San Ferdinando, entrambi in provinca di Reggio Calabria. Le operazioni di voto si svolgeranno - sia in occasione del primo turno che del ballottaggio - nella sola giornata di domenica,dalle ore 7 alle ore 23.

    Si comunica inoltre che le Regioni Friuli-Venezia Giulia e Trentino-Alto Adige, con provvedimenti dei propri organi, hanno fissato la data di svolgimento del turno autunnale di elezioni comunali, rispettivamente per domenica 23 ottobre 2016 con eventuale ballottaggio domenica 6 novembre e per domenica 6 novembre 2016 con eventuale ballottaggio domenica 20 novembre. L'organizzazione tecnica delle consultazioni amministrative nelle Regioni ad autonomia speciale è rimessa alla competeza degli organi regionali.

    Alle elezioni di cui trattasi è applicabile la "Disciplina per i viaggi degli elettori" di cui all'Ordine di Servizio n. 31/2012 dell'11 aprile 2012 e successive modifiche, che è consultabile anche sul sito www.trenitalia.com nella sezione informazioni. In particolare, quanto ai Biglietti per elettori residenti all'estero: i biglietti a tariffa Italian Elector sono validi esclusivamente per il treno ed il giorno prenotati e non devono essere convalidati prima della partenza. Il viaggio di andata può essere effettuato al massimo un mese prima del giorno di apertura del seggio elettorale e quello di ritorno al massimo un mese dopo il giorno di chiusura del seggio stesso. In ogni caso il viaggio di andata deve essere completato entro l'orario di chiusura delle operazioni di votazione e quello di ritorno non può avere inizio se non dopo l'apertura del seggio elettorale.

  • Turno autunnale delle elezioni comunali 2016. Convocazione dei comizi elettorali nella Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia.Si comunica che l’Assessore regionale alle autonomie locali e coordinamento delle riforme, con decreto n. 876/AAL del 12/08/2016 ha convocato i comizi per l’elezione degli organi dei 4 Comuni che devono essere rinnovati nel turno autunnale 2016 per la giornata di domenica 23 ottobre 2016. L’eventuale turno di ballottaggio per l’elezione diretta dei Sindaci dei Comuni di Codroipo e Monfalcone avrà luogo nella giornata di domenica 6 novembre 2016.Con l’occasione si ricorda che nel Portale delle Autonomie locali, Sezione Elezioni, all’indirizzo: http://autonomielocali.regione.fvg.it/aall/opencms/AALL/Elezioni/ sono a disposizione tutte le informazioni e i documenti relativi al turno autunnale delle elezioni comunali 2016. 
     
  • Si informa che da oggi 5 ottobre, per praticità di consultazione, gli avvisi relativi ai bandi di concorso per l'assegnazione di alloggi di edilizia residenziale pubblica sono consultabili in un'apposita sezione di questo Albo Consolare, accessibile dal menu sulla sinistra di questa pagina oppure cliccando qui.

  • Turno straordinario autunnale Elezioni comunali Regioni statuto ordinario (13 novembre, eventuale ballottaggio 27 novembre 2016) e turno autunnale Elezioni comunali nelle Regioni autonome di Friuli Venezia Giulia (23 ottobre 2016, eventuale ballottaggio 6 novembre) e Trentino Alto Adige (6 novembre 2016, eventuale ballottaggio 20 novembre). Turno straordinario elezioni comunali: Con decreto del Ministro dell'Interno del 15 settembre 2016 è stata fissata, per domenica 13 novembre 2016, con eventuale ballottaggio domenica 27 novembre 2016, la data di svolgimento del turno straordinario di elezioni comunali di cui all'art. 143, comma 10, del Decreto legge 18 agosto 2000, n. 267 e successive modificazioni, per il rinnovo degli organi di governo dei comuni sciolti ai sensi del medesimo articolo 143 in conseguenza di fenomeni di infiltrazione e condizionamento di tipo mafioso o similare. Tale turno straordinario interesserà, nell'ambito delle Regioni a statuto ordinario, i Comuni di Africo e di San Ferdinando, entrambi in provincia di Reggio Calabria. Le operazioni di votazione si svolgeranno, sia in occasione del primo turno che del ballottaggio, nella sola giornata di domenica, dalle ore 7 alle ore 23, ai sensi dell'articolo 1, comma 399 della legge 27 dicembre 2013, n. 147 (Legge di stabilità 2014). Lo scrutinio avrà inizio nella stessa giornata di domenica, dopo la chiusura della votazione e l'accertamento del numero dei votanti.
    Turno autunnale elezioni comunali nelle regioni autonome del Friuli-Venezia Giulia e del Trentino-Alto Adige: Si informa che le Regioni Friuli-Venezia Giulia e Trentino-Alto Adige, con provvedimenti dei propri organi, hanno fissato la data di svolgimento del turno autunnale di elezioni comunali rispettivamente per domenica 23 ottobre 2016 (con eventuale ballottaggio domenica 6 novembre) e per domenica 6 novembre (con eventuale ballottaggio domenica 20 novembre). L'organizzazione tecnica delle consultazioni amministrative nelle Regioni ad autonomia speciale è rimessa alla competenza degli organi regionali.

  • Il Comune di Palazzo San Gervasio (PZ) emetterà a partire dal 01 ottobre 2016 un bando di concorso per l'assegnazione in locazione di alloggi di edilizia residenziale. Le domande dovranno essere inviate per posta raccomandata A/R al seguente indirizzo: - Comune di Palazzo San Gervasio - Via Roma n. 34 - 85025 (PZ) - Tel. 0972/44246 - fax 0972/44879 - (sito web: www.comune.palazzo.pz.it ; e-mail: utcpalazzosg@rete.basilicata.it).
    Il termine della presentazione delle domande anche per i lavoratori emigrati all'estero è di 60 giorni, a decorrere dall'1 ottobre 2016, data della pubblicazione del bando e fino al 29 novembre 2016.

  • Si comunica che il Presidente della Regione Friuli Venezia Giulia, con decreti nn. 0171/Pres. e 0172/Pres. di data 14 settembre 2016, ha indetto i referendum consultivi per la costituzione dei nuovi Comuni di "Manzano San Giovanni al Natisone", mediante la fusione dei Comuni di Manzano e di San Giovanni al Natisone, e di "Gemona del Friuli" mediante la fusione dei Comuni di Gemona del Friuli e di Montenars. Con i sopracitati decreti il Presidente della Regione ha altresì convocato i comizi elettorali per la giornata del 6 novembre 2016.
    Si precisa che, ai sensi dell’articolo 2, comma 2, della legge regionale 27 luglio 2007, n. 18, le operazioni di votazione si svolgeranno dalle ore 7.00 alle ore 23.00.

  • Si comune che - a seguito del decreto cautelare monocratico del Presidente della terza sezione del Consiglio di Stato n. 2747/2016 in data 14 luglio 2016, di sospensione degli effetti della sentenza del T.A.R. Campania n. 1376 del 7 giugno 2016 - il Prefetto di Avellino, con decreto del 18 luglio 2016, ha disposto la sospensione della convocazione dei comizi per domenica 31 luglio 2016 per la rinnovazione delle operazioni elettorali nelle sezioni 7 e 12 del Comune di Cervinara per l'elezione del Sindaco e del Consiglio comunale.

  • A seguito della sentenza del T.A.R. Campania 7 giugno 2016, n. 01376, di annullamento delle operazioni elettorali svoltesi in due sezioni del Comune di Cervinara (AV), in occasione delle elezioni comunali del 31 maggio 2015, il Prefetto di Avellino, con decreto del 16 giugno del 2016, ha convocato per domenica 31 luglio 2016 i comizi per la rinnovazione delle operazioni nelle sezioni numeri 7 e 12 del predetto Comune. Le operazioni di votazione si svolgeranno nella sola giornata di domenica 31 luglio, dalle ore 7 alle ore 23.
    Alle elezioni di cui trattasi è applicabile la “Disciplina per i viaggi degli elettori” di cui all’Ordine di Servizio n.31/2012 dell’11 aprile 2012 e successive modifiche, che è consultabile anche sul sito www.trenitalia.com nella sezione Informazioni.

    Validità dei biglietti
    Biglietti per elettori residenti nel territorio nazionale: I biglietti hanno un periodo di utilizzazione di venti giorni. Tale periodo decorre, per il viaggio di andata, dal decimo giorno antecedente il giorno di votazione (questo compreso) e per il viaggio di ritorno fino alle ore 24 del decimo giorno successivo al giorno di votazione (quest’ultimo escluso).
    Elezioni del 31 luglio 2016: Il viaggio di andata non può essere effettuato prima del 22 luglio 2016 e quello di ritorno oltre il 10 agosto 2016.
    Biglietti per elettori residenti all’estero: I biglietti a tariffa Italian Elector sono validi esclusivamente per il treno ed il giorno prenotati e non devono essere convalidati prima della partenza. Il viaggio di andata può essere effettuato al massimo un mese prima del giorno di apertura del seggio elettorale e quello di ritorno al massimo un mese dopo il giorno di chiusura del seggio stesso. In ogni caso il viaggio di andata deve essere completato entro l’orario di chiusura delle operazioni di votazione e quello di ritorno non può avere inizio se non dopo l’apertura del seggio elettorale.

  • Turno di ballottaggio delle elezioni comunali nelle regioni a statuto ordinario in Friuli-Venezia Giulia, Sicilia e Sardegna di domenica 10 giugno 2016

    Si comunica che domenica 10 giugno p.v., nei comuni delle regioni a statuto ordinario e in Sardegna, si svolgera' il turno di ballottaggio per l'elezione diretta dei sindaci non proclamati eletti all'esito del primo turno di votazione.
    Per le anzidette consultazioni, le operazioni di votazione si svolgeranno nella sola giornata di domenica 19 giugno, dalle ore 7 alle ore 23. Le operazioni di scrutinio avranno inizio nella stessa giornata di domenica subito dopo la chiusura della votazione ed il riscontro del numero dei votanti.

    Si informa inoltre che domenica 19 giugno si terra' il turno di ballottaggio anche in alcuni comuni del Friuli-Venezia Giulia e della Sicilia. I relativi orari di votazione sono disciplinati dalle rispettive leggi regionali.

    L'elenco di tutti i comuni interessati al ballottaggio (sia nelle Regioni a statuto ordinario che in quelle a statuto speciale) potra' essere visionato sul sito www.interno.gov

  • Si informa che l'AISCAT (Associazione Italiana Societa' Concessionarie Autostrade e Trafori) da' comunicazione della concessione agli elettori italiani residenti all'estero di agevolazioni sui pedaggi autostradali, secondo modalita' analoghe a quelle delle precedenti tornate elettorali, in occasione delle prossime elezioni amministrative di cui al seguente elenco: domenica 5 giugno 2016, nelle regioni a statuto ordinario, con eventuale turno di ballottaggio domenica 19 giugno 2016;domenica 8 maggio 2016 in Trentino-Alto Adige, con eventuale turno di ballottaggio domenica 22 maggio;domenica 15 maggio 2016 in un comune della Valle d'Aosta (Ayas), con eventuale turno di ballottaggio domenica 29 maggio;domenica 5 giugno 2016 in Friuli Venezia Giulia, con eventuale turno di ballottaggio domenica 19 giugno;domenica 5 giugno 2016 in Sicilia, con eventuale turno di ballottaggio domenica 19 giugno;domenica 5 giugno 2016 in Sardegna, con eventuale turno di ballottaggio domenica 19 giugno.
  • In particolare, le Concessionarie autostradali aderiranno alla richiesta di gratuita' del pedaggio per i soli elettori residenti all'estero - sia per il viaggio di raggiungimento del seggio sia per quello di ritorno - su tutta la rete nazionale, con esclusione delle autostrade controllate con sistema di esenzione di tipo "aperto".

    Pertanto, gli elettori residenti all'estero che intendano rientrare in Italia per esercitare il diritto di voto ed usufruire delle consuete agevolazioni di viaggio, dovranno esibire direttamente presso il casello autostradale idonea documentazione elettorale (tessera elettorale o, in mancanza, cartolina-avviso inviata dal Comune di iscrizione elettorale o dichiarazione dell'Autorita' consolare attestante che il connazionale interessato si reca in Italia per esercitare il diritto di voto) e un documento di riconoscimento; al ritorno, dovranno invece esibire, oltre al passaporto o altro documento equipollente, anche la tessera elettorale munita del timbro della sezione presso la quale hanno votato.

    Le agevolazioni in oggetto saranno accordate, per il viaggio di andata, dalle ore 22.00 del quinto giorno antecedente il giorno d'inizio delle operazioni di votazione e, per il viaggio di ritorno, fino alle ore 22.00 del quinto giorno successivo a quello di chiusura delle operazioni di voto.

  • Si comunica che la Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia da' comunicazione della convocazione dei comizi elettorali per i Referendum consultivi previsti per la giornata di domenica 19 giugno 2016, per la costituzione dei nuovi Comuni di:

    - Monfalcone Ronchi Staranzano, mediante la fusione degli attuali Comuni di Monfalcone, Ronchi dei Legionari e Staranzano;

    - Tramonti, tramite la fusione degli attuali Comuni di Tramonti di Sopra e Tramonti di Sotto;

    - Codroipo Camino, tramite la fusione degli attuali Comuni di Codroipo e di Camino al Tagliamento.

  • Il Ministero dell’Interno ha reso noto che, con decreti dei Prefetti delle rispettive province emanati a seguito del decreto del Ministro dell’Interno dell’8 aprile 2016, sono state indette per domenica 5 giugno 2016 le elezioni dei sindaci e dei consigli comunali (e laddove previste, le elezioni circoscrizionali) relative alle Regioni a statuto ordinario, con eventuale turno di ballottaggio per l’elezione dei sindaci domenica 19 giugno 2016.

    Con medesima nota, il Ministero dell’Interno informa che nelle Regioni ad autonomia speciale, con decreti degli Organi regionali rispettivamente competenti, sono state indette le seguenti consultazioni:

    elezioni comunali in Valle d’Aosta, domenica 15 maggio 2016 con eventuale turno di ballottaggio domenica 29 maggio 2016;
    elezioni comunali in Friuli Venezia Giulia, domenica 5 giugno 2016 con eventuale turno di ballottaggio domenica 19 giugno 2016;
    elezioni comunali in Sardegna, domenica 5 giugno 2016 con eventuale turno di ballottaggio domenica 19 giugno 2016.

    Con l’occasione si ricorda, inoltre, che :

    La Regione Sicilia con proprio decreto del 04/04/2016, ha fissato per domenica 05 giugno 2016 la data di elezione dei Sindaci e dei Consigli comunali, con eventuale turno di ballottaggio per l’elezione del Sindaco previsto per domenica 19 giugno 2016.

    La Regione Trentino Alto Adige con proprio decreto n.8 del 01/03/2016, ha fissato per domenica 08 maggio 2016 la data di svolgimento del turno generale delle elezioni comunali, con eventuale turno di ballottaggio per l’elezione del sindaco previsto per domenica 22 maggio 2016.

    Disposizioni applicabili:
    Alle elezioni di cui trattasi è applicabile la “Disciplina per i viaggi degli elettori” di cui all’Ordine di Servizio n.31/2012 dell’11 aprile 2012 e successive modifiche, che è consultabile anche sul sito www.trenitalia.com nella sezione Informazioni.

    Validità dei biglietti

    Biglietti per elettori residenti nel territorio nazionale
    I biglietti hanno un periodo di utilizzazione di venti giorni. Tale periodo decorre, per il viaggio di andata, dal decimo giorno antecedente il giorno di votazione (questo compreso) e per il viaggio di ritorno fino alle ore 24 del decimo giorno successivo al giorno di votazione (quest’ultimo escluso).

    Elezioni del 08 maggio 2016:
    Il viaggio di andata non può essere effettuato prima del 29 aprile 2016 e quello di ritorno oltre il 18 maggio 2016.

    Eventuale ballottaggio del 22 maggio 2016:
    Il viaggio di andata non può essere effettuato prima del 13 maggio 2016 e quello di ritorno oltre il 01 giugno 2016.

    Elezioni del 15 maggio 2016:
    Il viaggio di andata non può essere effettuato prima del 06 maggio 2016 e quello di ritorno oltre il 25 maggio 2016.

    Eventuale ballottaggio del 29 maggio 2016:
    Il viaggio di andata non può essere effettuato prima del 20 maggio 2016 e quello di ritorno oltre l’08 giugno 2016.

    Elezioni del 05 giugno 2016:
    Il viaggio di andata non può essere effettuato prima del 27 maggio 2016 e quello di ritorno oltre il 15 giugno 2016

    Eventuale ballottaggio del 19 giugno 2016:
    Il viaggio di andata non può essere effettuato prima del 10 giugno 2016 e quello di ritorno oltre il 29 giugno 2016.

    Biglietti per elettori residenti all’estero
    I biglietti a tariffa Italian Elector sono validi esclusivamente per il treno ed il giorno prenotati e non devono essere convalidati prima della partenza.
    Il viaggio di andata può essere effettuato al massimo un mese prima del giorno di apertura del seggio elettorale e quello di ritorno al massimo un mese dopo il giorno di chiusura del seggio stesso.

    In ogni caso il viaggio di andata deve essere completato entro l’orario di chiusura delle operazioni di votazione e quello di ritorno non può avere inizio se non dopo l’apertura del seggio elettorale.

  • Si comunica che con decreti dei Prefetti delle rispettive Province, emanati a seguito del decreto del Ministro dell'Interno dell'8 aprile 2016 di individuazione della data di scolgimento del turno annuale ordinario di elezioni amministrative nelle Regioni a statuto ordinario, sono state indette per domenica 5 giugno2016 le elezioni dei sindaci e dei consigli comunali (e, laddove previste, le elezioni circoscrizionali), con eventuale turno di ballottaggio per l'elezione dei sindaci domenica 19 giugno 2016.

    Le operazioni di votazione si svolgeranno, anche in occasione del turno di ballottaggio, nella sola giornata di domenica, dalle ore 7 alle ore 23, ai sensi dell'articolo 1, comma 399, primo periodo, della legge 27 dicembre 2013, n.147 (Legge di stabilita' 2014). Le operazioni di scrutinio avranno inizio subito dopo la chiusura della votazione e l'accertamento del numero dei votanti.

    Con L'occasione, il Ministero dell'Interno informa che sono state indette le seguenti consultazioni nelle Regioni ad autonomia speciale:
    - elezioni comunali in Trentino-Alto Adige: domenica 8 maggio 2016, con eventuale turno di ballottaggio nella giornata di domenica 22 maggio 2016;

    - elezioni comunali in un solo Comune della Valle d'Aosta (Ayas): domenica 15 maggio 2016, con eventuale turno di ballottaggio nella giornata di domenica 29 maggio 2016;

    - elezioni comunali in Friuli Venezia Giulia, domenica 5 giugno 2016, con eventuale turno di ballottaggio domenica 19 giugno;

    - elezioni comunali in Sicilia: domenica 5 giugno 2016, con eventuale turno di ballottaggio nella giornata di domenica 19 giugno 2016;

    - elezioni amministrative (comunali e circoscrizionali) in Sardegna: domenica 5 giugno 2016, con eventuale turno di ballottaggio nella giornata di domenica 19 giugno 2016;

  • La Regione Valle d’Aosta con provvedimento del competente organo regionale, ha fissato per domenica 15 maggio 2016 la data di svolgimento dell’elezione del Sindaco e del Consiglio Comunale di Ayas (AO).

Disposizioni applicabili

Alle elezioni di cui trattasi è applicabile la “Disciplina per i viaggi degli elettori” di cui all’Ordine di Servizio n.31/2012 dell’11 aprile 2012 e successive modifiche, che è consultabile anche sul sito www.trenitalia.com nella sezione Informazioni.

Validità dei biglietti

Biglietti per elettori residenti nel territorio nazionale
I biglietti hanno un periodo di utilizzazione di venti giorni. Tale periodo decorre, per il viaggio di andata, dal decimo giorno antecedente il giorno di votazione (questo compreso) e per il viaggio di ritorno fino alle ore 24 del decimo giorno successivo al giorno di votazione (quest’ultimo escluso).
Il viaggio di andata non può essere effettuato prima del 6 maggio 2016 e quello di ritorno oltre il 25 maggio 2016.

Biglietti per elettori residenti all’estero
I biglietti a tariffa Italian Elector sono validi esclusivamente per il treno ed il giorno prenotati e non devono essere convalidati prima della partenza.
Il viaggio di andata può essere effettuato al massimo un mese prima del giorno di apertura del seggio elettorale e quello di ritorno al massimo un mese dopo il giorno di chiusura del seggio stesso.

In ogni caso il viaggio di andata deve essere completato entro l’orario di chiusura delle operazioni di votazione e quello di ritorno non può avere inizio se non dopo l’apertura del seggio elettorale.

    • La regione Sicilia con proprio decreto del 04/04/2016, ha fissato per domenica 05 giugno 2016 la data di elezione dei Sindaci e dei Consigli comunali riportati in allegato, con eventuale turno di ballottaggio per l'elezione del Sindaco previsto per domenica 19 giugno 2016.

Disposizioni applicabili

Alle elezioni di cui trattasi e' applicabile la "Disciplina per i viaggi degli elettori" di cui all'Ordine di Servizio n.31/2012 dell'11 aprile 2012 e successive modifiche, che e' consultabile anche sul sito www.trenitalia.com nella sezione Informazioni.

Validita' dei biglietti

Biglietti per elettori residenti nel territorio nazionale
I biglietti hanno un periodo di utilizzazione di venti giorni. Tale periodo decorre, per il viaggio di andata, dal decimo giorno antecedente il giorno di votazione(questo compreso) e per il viaggio di ritorno fino alle ore 24 del decimo giorno successivo al giorno di votazione (quest'ultimo escluso).

Elezioni del 05 giugno 2016
Il viaggio di andata non puo' essere effettuato prima del 27 maggio 2016  e quello di ritorno oltre il 15 giugno 2016.

Evenuale ballottaggio del 19 giugno 2016:
Il viaggio di andata non puo' essere effettuato prima del10 giugno 2016 e quello di ritorno oltre il 29 giugno 2016.

Biglietti per elettori residenti all'estero:
I biglietti a tariffa Italian Elector sono validi esclusivamente per il treno ed il giorno prenotati e non devono essere convalidati prima della partenza.
Il viaggio di andata puo'essere effettuato al massimo un mese prima del giorno di apertura del seggio elettorale e quello di ritorno al massimo un mese dopo il giorno di chiusura del seggio stesso.
In ogni caso il viaggio di andata deve essere completato entro l'orario di chiusura delle operazioni di votazione e quello di ritorno non puo' avere inizio se non dopo l'apertura del seggio elettorale. 

  • Si informa che, con il Decreto Assessoriale n.26 del 04/04/2016 sono state fissaste le elezioni dei Sindaci e dei Consigli comunali di cui all'elenco allegato al Decreto medesimo. Le elezioni - per i quali sono previste agevolazioni di viaggio per gli elettori residenti all'estero - avranno luogo il 05 giugno 2016. Limitatamente alle elezioni dei Sindaci, inoltre, un eventuale turno avra' luogo nella giornata del 19 giugno.

 

  • A TUTTI I CONNAZIONALI INTERESSATI DAL VOTO ALL'ESTERO IN OCCASIONE DEL REFERENDUM INDETTO PER LA GIORNATA DEL 17 APRILE. Al fine di ottemperare a quanto prescritto dal DPR 104/2003 in materia di voto all’estero relativamente alle richieste di iscrizione degli elettori in elenco aggiunto, il Consolato d’Italia in Izmir comunica a tutti gli elettori che, nel corso del prossimo fine settimana (gg. 9-10 aprile), sarà garantita l’apertura straordinaria degli uffici – unicamente per le incombenze elettorali – nei normali orari di ricevimento (ore 10-12). Nelle altre ore della giornata, per coloro i quali ne avessero la necessità e non avessero la possibilità di recarsi in Consolato negli orari suindicati, si garantisce la reperibilità sui numeri telefonici n. 0090 532 677 32 73 e 0090 530 926 61 37. L’operatore preposto provvederà tempestivamente a fissare un appuntamento in Consolato col richiedente.

 

  • Elezioni comunali TRentina Alto Adige 08 maggio 2016 ed eventuale turno di ballottaggiodel 17/04/2016. Agevolazioni di viaggio TRENITALIA

    Validita' dei biglietti

    Biglietti per elettori residenti nel territorio nazionale
    I biglietti hanno un periodo di utilizzazione di venti giorni. Tale periodo decorre, per il viaggio di andata, dal decimo giorno antecedente il giorno di votazione(questo compreso) e per il viaggioritorno fino alle ore 24 del decimo giorno successivo al giorno di votazione (quest'ultimo escluso).

    Elezioni del 08 maggio 2016
    Il viaggio di andata non puo' essere effettuato prima del 29 aprile 2016 e quello di ritorno oltre il 18 maggio 2016.

    Evenuale ballottaggio del 22 maggio 2016:
    Il viaggio di andata non puo' essere effettuato prima del 13 maggio 2016 e quello di ritorno oltre il 01 giugno 2016. 

    Biglietti per elettori residenti all'estero:
    I biglietti a tariffa Italian Elector sono validi esclusivamente per il treno ed il giorno prenotati e non devono essere convalidati prima della partenza.
    Il viaggio di andata puo'essere effettuato al massimo un mese prima del giorno di apertura del seggio elettorale e quello di ritorno al massimo un mese dopo il giorno di chiusura del seggio stesso.
    In ogni caso il viaggio di andata deve essere completato entro l'orario di chiusura delle operazioni di votazione e quello di ritorno non puo' avere inizio se non dopo l'apertura del seggio elettorale.

 

  • Sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana - 4 Serie Speciale "Concorsi ed esami" del 14 marzo 2016 - e' stato pubblicato un bando di concorso, per esami, per il conferimento di 80 posti di commissario del ruolo dei commissari della Polizia di Stato, indetto con D.M. 14 marzo 2016, lo stesso e' consultabile sul sito Internet della Polizia di Stato (www.poliziadistato.it - alla voce "concorsi"). Si informa che i candidati che si trovano all'estero dovranno inviare la domanda di partecipazione utilizzando la procedura informatica disponibile sul sito della Polizia di Stato sopra citato, oppure sul sito http://concorsips.interno.it seguendo le istruzioni specificate entro il termine perentorio delle ore 23.59 del 16 aprile 2016.
    Al termine della procedura di acquisizione informatica della domanda di partecipazione al concorso, il candidato dovra' provvedere a stampare la ricevuta di avvenuta iscrizione da presentare ai varchi di accesso il giorno della prova preliminare per la successiva sottoscrizione.
    Qualora negli ultimi tre giorni lavorativi di presentazione delle domande sui citati siti venisse comunicata l'indisponibilita' del sistema informatico in questione, i candidati potranno inviare la domanda come fac-simile da allegare al bando, a mezzo di raccomandata con avviso di ricevimento, al - Ministero dell'Interno - Dipartimento della Pubblica Sicurezza - Direzione Centrale per le Risorse Umane - Ufficio Attivita' Concorsuali - Via del Castro Pretorio n. 5 - 00185 Roma.

  • Referendum popolare del 17/04/2016. Agevolazioni di viaggio TRENITALIA

    Validita' dei biglietti

    Biglietti per elettori residenti nel territorio nazionale
    I biglietti hanno un periodo di utilizzazione di venti giorni. Tale periodo decorre, per il viaggio di andata, dal decimo giorno antecedente il giorno di votazione(questo compreso) e per il viaggioritorno fino alle ore 24 del decimo giorno successivo al giorno di votazione (quest'ultimo escluso).

    Referendum del 17 aprile 2016:
    Il viaggio di andata non puo' essere effettuato prima dell'8 aprile 2016 e quello di ritorno oltre il 27 aprile 2016.

    Biglietti per elettori residenti all'estero
    I biglietti a tariffa Italian Elector sono validi esclusivamente per il treno ed il giorno prenotati e non devono essere convalidati prima della partenza.
    Il viaggio di andata puo'essere effettuato al massimo un mese prima del giorno di apertura del seggio elettorale e quello di ritorno al massimo un mese dopo il giorno di chiusura del seggio stesso.
    In ogni caso il viaggio di andata deve essere completato entro l'orario di chiusura delle operazioni di votazione e quello di ritorno non puo' avere inizio se non dopo l'apertura del seggio elettorale.

  • AVVISO DI ASSUNZIONE DI IMPIEGATO A CONTRATTO

    Il Consolato d'Italia in Izmir rende noto che è indetta una procedura di selezione per l'assunzione di n. 1 impiegato a contratto da adibire ai servizi di Autista-Commesso-Centralinista.

    Per informazioni dettagliate scaricare i seguenti file: Avviso Assunzione ; Modello Domanda  
  • Si comunica che domenica 29 novembre p.v. nel comune di Taurianova di svolgera' il turno di ballottaggio per l'elezione diretta del sindaco non proclamato eletto all'esito del primo turno di votazione.
    Le operazione di voto si svolgeranno dalle ore 7 alle ore 23, mentre quelle di scrutinio avranno inizio nella stessa giornata di domenica subito dopo la chiusura della votazione ed il riscontro del numero dei votanti.

  •  ISTRUZIONI PER LE IMPRESE E PER I TECNICI DI FIDUCIA PER L’ATTUAZIONE DELL’ART. 84 DEL D.P.R. 5 OTTOBRE 2010, N. 207 (clicca qui)

 


82